ASCE informa

Berna, 23.08.2017 - L'ordinanza concernente gli impianti elettrici a bassa tensione (ordinanza sugli impianti a bassa tensione, OIBT) costituisce il quadro legale entro cui opera l'intero settore dell'impiantistica elettrica
e dei controlli. Dall'entrata in vigore dellOIBT, 15 anni fa, le condizioni quadro economiche e tecniche di questo settore sono profondamente mutate. Nella seduta del 23 agosto 2017 il Consiglio federale ha adottato una
revisione dell'OIBT che adegua le basi legali alle attuali condizioni quadro. Tale revisione entrerà in vigore il 1°gennaio 2018.

Nuovi materiali e attrezzi, modifiche nell'ambito della formazione professionale, pressione sui costi, presenza crescente di operatori di mercato esteri e incremento costante della produzione decentrata di energia
elettrica sono solo alcune delle sfide che il settore dell'impiantistica elettrica deve oggi affrontare. Con la revisione dell'OIBT decisa dal Consiglio federale, le basi legali vengono adeguate alle attuali condizioni
quadro.

Contenuto della modifica d'ordinanza

Le modifiche e le integrazioni introdotte hanno lo scopo di mantenere al livello attuale, e per quanto possibile di migliorare, la sicurezza degli impianti a bassa tensione. Vengono adeguate in particolare le condizioni per
il rilascio delle autorizzazioni d'installazione, le prescrizioni concernenti l'organizzazione dei lavori d'installazione nonché le disposizioni in materia di esecuzione e di vigilanza da parte dell'Ispettorato federale degli impianti a corrente forte (ESTI). Si è anche
voluto tenere conto del forte incremento degli impianti per la produzione delle nuove energie rinnovabili (in particolare gli impianti fotovoltaici), la cui installazione e il cui controllo vengono regolamentati in maniera più
precisa.

La revisione dell'OIBT rappresenta una base legale moderna e aderente alla realtà per il settore dell'impiantistica elettrica, che permette inoltre di salvaguardare l'attuale elevato livello di sicurezza degli impianti
elettrici in Svizzera. A trarne profitto sono in primo luogo i proprietari degli impianti elettrici (proprietari di immobili).

Esiti della consultazione

Nella consultazione sulla revisione dell'OIBT, che si è svolta dal 6 settembre al 5 dicembre 2016, sono stati inoltrati 96 pareri. La revisione dell'ordinanza, nelle sue linee generali e nel suo orientamento, è stata
accolta con favore dai partecipanti alla consultazione. La stragrande maggioranza ha approvato anche gli adeguamenti materiali. Gli esiti della consultazione sono pubblicati in un rapporto separato (<http://www.admin.ch> www.admin.ch > Diritto federale> Consultazioni> Procedure di consultazione concluse).

Zertifikatskurs NIN-Update ++

In rasantem Tempo erleben wir verschiedene Normenwechsel. Dies gilt auch für die Normen, welche im Elektroinstallations- und Elektrokontrollgewerbe von Bedeutung sind. Oft ist es schwer, den Überblick über die verschiedenen Normen zu behalten und deren Inhalte zu kennen. Durch den häufigen Normenwechsel entsteht auch oft eine Verunsicherung, was zurzeit überhaupt noch Gültigkeit hat. NIN-Update ++ ist kein Tageskurs, welcher die Neuerungen einer Norm beinhaltet, sondern ein Zertifikatskurs, in welchem die Normen von Grund auf erarbeitet werden. Mit einem guten Mix aus Theorie und praktischen Übungen werden die Normen praxisnah erklärt.

Die Kursdaten 2018 entnehmen Sie bitte aus dem untenstehenden Flyer/Prospekt. Anmeldung ab sofort möglich!

Statistica dei difetti ASCE

Avete già inoltrato la vostra statistica dei difetti?

Il Comitato centrale ha bisogno dei vostri dati statistici del 2016

Stimato Socio, Stimata ditta,

Avete molto probabilmente già chiuso l’esercizio 2016. Difficilmente ci saranno quindi altri incarichi dello scorso anno da analizzare per completare i vostri dati statistici sui difetti.

Non va dimenticato che la revisione dell’OIBT non è ancora terminata. Sono infatti tutt’ora in corso diverse trattative molto delicate. A questo scopo non bastano i pareri di competenti specialisti, ma bisogna anche convincere i politici che hanno il potere decisionale con fatti e informazioni per mantenere la sicurezza degli impianti elettrici nel nostro Paese.

La statistica dei difetti dell’ASCE parla chiaro e mostra a un qualsiasi osservatore, anche privo di cognizioni sul settore dell’elettricità, l’importanza dei controlli sugli impianti elettrici.

Come in passato, grazie alla statistica dei difetti ASCE, abbiamo raccolto un’elevata quantità di dati; anche quest’anno riveste la massima importanza per il nostro settore di attività dei controlli degli impianti elettrici la raccolta di questi dati statistici sui difetti. Per questo motivo vi chiediamo di trasmetterci i vostri dati statistici sui difetti rilevati durante la vostra attività di controllo dello scorso anno.

Il vostro contributo sarà così un importante servizio a favore del nostro settore di attività come pure della sicurezza degli impianti elettrici in Svizzera.

Resta inteso che vi garantiamo la tutela della discrezione e dell’anonimato dei vostri dati –

Ringraziandovi anticipatamente, vi salutiamo cordialmente

Il Presidente:                            Il Vicepresidente:

Markus Wey                             Daniel Süss 

Seminario di approfondimento sul fotovoltaico (in tedesco) Prossime date:

Si prega di rendere conto, che è consigliato visitare prima il seminario di base sul fotovoltaico. Se la domanda lo richiede organizzeremo naturalmente altre date. Per ulteriori informazioni e per l'iscrizione al seminario contattare la nostra segreteria scrivendo a sekretariat@vsek.ch oppure telefonando allo 079 578 18 01.

Date 2017:  Altre date del corso su richiesta.

Seminario iniziale sul fotovoltaico (in tedesco) Prossime date:

Si prega di iscriversi al seminario iniziale sul fotovoltaico (in tedesco) il più presto possibile, pervia i posti sono limitati e di conseguenza alla svelta occupati. Se la domanda lo richiede organizzeremo naturalmente altre date. Per ulteriori informazioni e per l'iscrizione al seminario contattare la nostra segreteria scrivendo a sekretariat@vsek.ch oppure telefonando allo 079 578 18 01.

Date 2017:  Altre date del corso su richiesta.